Uragano Katrina.

I Cat(astrophe) Bond.Diversificare scommettendo contro le calamità naturali.

A metà degli anni 90, dopo che l’uragano Andrew aveva devastato la Florida causando danni a beni assicurati per oltre 15.000 milioni di dollari, sono stati creati strumenti finanziari chiamati CAT BOND; obbligazioni con caratteristiche davvero particolari.

Sono strumenti obbligazionari emessi generalmente dalle imprese di assicurazione ma anche da altre istituzioni,  per cautelarsi degli eventi catastrofali, ad esempio un uragano o un terremoto di vaste proporzioni in una determinata zona geografica.

Uragano Katrina.
Uragano Katrina.

La loro strutturazione prevede che il sottoscrittore di questi prodotti riceva un rendimento generalmente piuttosto elevato ( dell’ ordine del  10 – 15% ) nel caso non si verifichino eventi catastrofici nel periodo di durata dell’ investimento, ovviamente il rischio è proporzionale, nel caso si verifichi il cataclisma l’investitore subisce una perdita in conto capitale poiché i soldi incassati dall’ emittente andranno a pagare in tutto o in parte i danni causati dalla catastrofe.

Accade anche che simili prodotti siamo collegati a catastrofi non direttamente naturali, come quello emesso dalla FIFA per coprirsi dal rischio che venisse annullato il campionato del mondo 2002 in Corea del Sud e Giappone.

Strumenti simili, da un lato appaiono abbastanza bizzarri dato che non sono collegati in alcun modo alla crescita economica di stati ed imprese e comportano rischi notevoli, d’altra parte una più attenta analisi li rende allettanti per i gestori nella costruzione dei portafogli di investimento.

Le loro caratteristiche, del tutto slegate dalle dinamiche economiche e dai dati finanziari, li rendono adatti a rappresentare un tassello di diversificazione davvero decorrelato dall’ andamento di altre asset classes finanziarie.

Nel 2008 ad esempio, in piena crisi finanziaria, sono stati fra i pochissimi strumenti di investimento ad aver ottenuto un rendimento reale positivo.

Andamento di un fondo di investimento specializzato in Cat Bond
Andamento di un fondo di investimento specializzato in Cat Bond

Un tassello di portafoglio molto particolare e rischioso, preso singolarmente, ma che può diventare un elemento di diversificazione efficace per stabilizzare gli asset di portafoglio nelle mani di gestori patrimoniali esperti.

Nel 2002 Swiss – RE ha elaborato un indice rappresentativo dell’ andamento dei Cat Bond a livello mondiale. I numeri dalla creazione dell’ indice ad oggi sono interessanti, l’indice infatti ha prodotto un rendimento superiore all’ 8% annuo ed ha offerto rendimenti positivi nel 93% dei mesi considerati.

Un ottimo risultato, anche considerando che nel periodo si sono verificati eventi del calibro dell’ uragano Katrina e lo Tsunami giapponese.

 

Se desideri maggiori informazioni su questo argomento puoi contattarmi utilizzando il form che trovi qua sotto. A presto!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Accetto le condizioni di privacy del sito

Fabrizio Monge – Promotore Finanziario – Monasterolo di Savigliano


Condividi con i tuoi amici! Share on Google+

2 thoughts on “I Cat(astrophe) Bond.Diversificare scommettendo contro le calamità naturali.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *